Gli operatori che riciclano i metalli, sanno benissimo identificare il rame Millberry, ne conoscono forme e colori. Si parla di un rame particolare, chiamato “Millberry”, perché composto da fili. Per essere precisi, si chiama anche “fili di rottame di rame” e questi ultimi possono essere di prima, seconda o terza categoria, anche se sono molto più costosi i primi, così come sono anche più comuni.

 

Rame Millberry: le caratteristiche

 

Si chiama “Millberry” e i compro rame Milano ne acquistano e rivendono ogni giorno. Ogni tonnellata ha un prezzo diverso, a seconda di quale categoria faccia parte il rame di cui si parla. Con il termine “Millberry” si indicano i fili di rame, che generalmente fanno parte della prima categoria o della seconda. Più raramente, si parla di rame Milberry di terza scelta. Per quanto riguarda la prima tipologia, si deve subito indicare che si tratta di un rame puro, non soggetto a lavorazioni o unioni con altri materiali, e che possiede una quotazione alta in borsa. Di valore minore invece i fili di rame di seconda scelta. 

Qualsiasi tipologia di Millberry può essere riutilizzata, ed in particolare nei settori edili o negli impianti industriali. Se si tratta di rame puro, allora sarà perfetto per andare a costituire gli impianti elettrici. Di conseguenza si può affermare che il rame Millberry può essere utilizzato nell’industria elettrica, in quella leggera, nei macchinari, nell’edilizia, nel campo della difesa nazionale. 

 

Dove trovare il rame Millberry

 

Se ci si chiede dove poter trovare il rame Millberry, la risposta è molto semplice. Prima di tutto ci si può rivolgere ai compro rame Milano, o a quelli di qualsiasi altra città italiana. Se a volte esistono degli appositi punti vendita, il mercato però viene gestito soprattutto tramite la rete, ovviamente attraverso siti affidabili e che sono di proprietà di alcune società. Ne esistono tante infatti che si occupano di vendere il rame Millberry anche in tutto il mondo, e i cui annunci si possono vedere tramite le loro pagine ufficiali. Ovviamente il prezzo di spedizione varia, così come varia anche il costo di questo particolare rame.

A far variare i prezzi è la tipologia dei fili di rame, ovvero se questi sono di prima o di seconda scelta. È bene sempre fare attenzione al sito a cui si fa riferimento, e verificare la reale esistenza della società presso la quale si vuole acquistare il rame. 

Al fine di verificare che si tratti di un sito o di una ditta affidabile, è meglio controllare che il sito sia aggiornato, che parli di documentazione, che abbia tutti i contatti utili affinché il cliente possa chiedere le opportune informazioni. Se queste ultime sono poche oppure mal fornite o anche sbagliate, ovviamente è meglio rivolgersi ad un compro rame migliore, e che sia in grado di garantire una maggiore sicurezza. 

Oltre a questo, è bene sempre confrontare il prezzo del rame Millberry mostrato da un determinato sito, con quello che compare anche su altre pagine del web. Se più o meno i prezzi sono simili, si potrebbero giudicare come affidabili i costi mostrati. 

 

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here